Il Blog !

La nostra storia - Quello che è... Lambrusco Mantovano Biologico

La nostra storia - Quello che è...

Le nuove leve

La terza generazione, che siamo noi, giunti in azienda decidiamo di proseguire il lavoro fino ad oggi svolto concentrandoci più che sulla produzione fine a se stessa, alla valorizzazione della produzione. Vogliamo però procedere a piccoli passi per studiare bene le sfide che ci attendono. Ci siamo “tirati su le maniche” e abbiamo fatto un passo importante: la nostra prima Etichetta di Lambrusco. Iniziamo vinificando il Giano et. Nera, 2500 bottiglie. Imbottigliate a Dicembre. Ai primi di Aprile la nostra scorta era esaurita.

I Lambruschi e…

Il nostro primo vino era perfettibile, come ogni prima esperienza, ma era anche genuinamente buono. Chi lo assaggiava, lo apprezzava. Questo ci ha dato un po’ di coraggio e nel 2008 inizia la produzione di un altro nostro piccolo “gioiello”: l'Incantabiss. Decidiamo di utilizzare il Lambrusco Ruberti e sperimentare il guyot, come sistema di allevamento, per avere la certezza di una bassa produzione di uva per pianta e migliorare nel complesso corpo, profumi ed aromi. Un successo!

Il nostro Bianco frizzante

Stessa filosofia produttiva, vitigni diversi; oltre all'uva rossa per fare Lambrusco, di norma era presente nelle aziende anche un vitigno bianco, nel nostro caso il Trebbiano Romagnolo. Grazie ad un terreno forte e fertile ed una gestione attenta della pianta, il nostro Foxi risulta si un vino beverino e brioso ma al contempo dotato di una corposità e complessità sicuramente non banali.

Attenti alla qualità ma anche alla comunicazione abbiamo voluto affidare la realizzazione delle etichette al bravo Alessandro Sanna, illustratore mantovano tra i più apprezzati.

Nuove proposte

Dalla vendemmia 2011 e dopo diversi mesi in botte d'acciaio nasce il nostro Le Mani Rosso fermo da uve Lambrusco Salamino, un mix inedito ed equilibrato di corpo e freschezza. Un vino particolare, ricco al gusto e non banale al naso, moderatamente alcolico e perfetto accompagnamento che sia un picnic o una cena importante.

Ma se si parla di fare un'apertivo col "botto" entra in scena il Cocai, Spumante rosè brut, tagliente e fresco, dal gusto pieno e con l'inconfondibile stile Fondo Bozzole.

Tags: fondo bozzole

← Indietro Blog